LoadingLOADING...
by CAFA TEAM
Non é possibile vedere il video
TROVA
ISCRIVITI
CATEGORIE
Giudizio:

Asystel doppia mazzata: Malagurski e Federazione

No al tesseramento. Fabris: "Atteggiamento censurabile della Federazione". I dettagli della riunione.

Maurizio Ferlaino ()
Giornata decisamente da dimenticare per l'Asystel. Dopo il grave infortunio di Sanja Malagurski arriva anche il no da parte della Federazione sul tesseramento delle Under 22 straniere. Fabris: "Una decisione che io non condivido. Asystel si è dimostrata disponibile a rafforzare i principi che la Lega stessa chiedeva".
Asystel doppia mazzata: Malagurski e Federazione Novara - 

Malagurski ha riportato la rottura del crociato al ginocchio sinistro. Alcune ore dopo arriva la bocciatura da parte della Federazione alle istanze portate avanti dalla Lega sulla questione tesseramento. Per buttarla sul ridere qualcuno ha proposto di trasferire l'Asyste in un'altra città e chiamarla Asystel Volley Lourdes. Ci permettiamo di scherzare ma l'umore non è di certo di quelli più tranquilli. Si prospetta una dura battaglia anche legale con l'Asystel che potrebbe decidere di uscire dalla giustizia sportiva e andarsi ad appoggiare alla giustizia ordinaria. Oggi in riunione a Milano di fronte alla Commissione tesseramento la Lega ha cercato di trovare una soluzione che potesse mettere tutti d'accordo arrivando anche ad uno scontro con la Federazione ma non c'è stato verso. "Non condivido quanto successo oggi - spiega il presidente di Lega Fabris - Asystel era disponibile ad arrivare ad un rafforzamento del principio che la Federazione stessa voleva difendere ovvero che ci siano sempre più italiane in campo. La nostra proposta di mediazione era di avere sempre 4 italiane in campo, Novara si impegnava a mettere anche una italiana Under 22 per arrivare ad avere 2 giocatrici straniere in campo. Non c'è stato verso. non si è voluto accettare questa posizione e per me è stata una forzatura inutile. La Federazione ha voluto dimostrare di poter fare il brutto e il cattivo tempo e non c'è stato verso. Si è voluto passare sopra anche alla volontà di tutti i club italiani e questo non può andarmi bene anche perchè c'era lo spazio per arrivare ad una quadratura del cerchio". Ma non crede ci sia un sistema di arrivo alla definizione del tesseramento che è sbagliato? "E' proprio questo il punto. Noi ci siamo presentati in riunione sostenendo proprio questo. E' un dato di fatto. Io ribadisco che la mia interpretazione della norma è la stessa che ha dato la Federazione. Però c'è da tenere presente che c'è un sistema di tesseramento che può indurre all'errore e di conseguenza si può arrivare ad una sistemazione di questo procedimento che altrimenti potrebbe provocare ulteriori errori. Novara ha interpretato quello che sarà il futuro e insieme a Bergamo ha dimostrato di poter schierare più italiane rispetto agli altri club. Inoltre vorrei fare una considerazione; una di questa atleta (che ora è infortunata e ci dispiace molto) arrivava a compiere gli anni al primo di gennaio del 2012. Quindi si poteva arrivare ad una risoluzione della situazione. Tanto che anche alcuni rappresentanti della Federazione hanno apprezzato questa proposta. L'errore sta nella procedura telematica che ha dei sistemi che devono essere corretti. La Federazione ha dichiarato: 'Finché non c'è il nostro timbro nessuna giocatrice deve essere certa di giocare'. Possiamo essere d'accordo infatti non sono scese in campo nella prima partita; però dobbiamo renderci conto che non solo c'è stato un iter seguito da Asystel, ma c'è anche un pagamento effettuato e una richiesta di modificare il tipo di pagamento". Sembrerebbe un cambiamento di posizione di Fabris che va in difesa di Asystel poi però precisa. "Io rimango sulla mia posizione: il Camp3 con le tre giocatrici non c'era, e questo era l'ultimo passaggio inoltre io ho interpretato la norma così come la ha interpretata la Federazione. Io non so ora cosa potrebbe succedere qualora si uscisse dalla giustizia sportiva infine sono convinto che Asystel doveva giocare la prima partita di campionato. Detto questo, oggi c'era lo spazio per arrivare alla difesa del principio che la stessa Federazione voleva difendere. Un atteggiamento censurabile da parte della Federazione".

Venerdí 04 Novembre 2011 20:13
© Riproduzione riservata
INSERISCI UN COMMENTO
Nome *
e-mail
Testo *
Cancella
Invia
* = Sono campi obbligatori
www.valsesia.it
IN»PRIMO PIANO
23:39 Street food, infiorata, comics, cosplayer e molte altre sorprese a Trecate

MangiareEDormire Eventi
17:01 A Gozzano arriva la primavera insieme al profumo dei fiori e del...buon cibo!

Eventi
17:09 Un viaggio di idee, di culture, di gusti

MangiareBere
17:40 Le vacanze iniziano al meglio in Alto Vergante con lo Street food e lo spettacolo di Terra e Laghi

Sagre Eventi
17:01 Birriamo: in centro a Borgomanero birre artigianali e street food da tutta Italia

Eventi
16:35 Tutto pronto per il Giugno Domese

Eventi Eventi
17:55 Una giornata fuori porta...Escape Room: cosa sono?

Eventi
19:56 A Romagnano Sesia si... Assaggia l'Italia!

Cinema Eventi
19:49 NonSoloSposi a Romagnano Sesia: percorso wedding ma non solo!

Eventi
19:49 NonSoloSposi a Romagnano Sesia: percorso wedding ma non solo!

Eventi
Successiva»
IN»PRIMO PIANO Sport
17:55 Il Novara abbatte la Torres

Calcio Sport
21:10 Novara fermato dal Monza: 2-2 al Piola

Calcio Sport
18:54 La Befana porta il carbone al Novara

Calcio Sport
19:02 Gonzo-Evacuo, il Novara vola

Calcio Sport
22:22 Gonzalez show, Novara batte Mantova

Calcio Sport
20:31 Effetto Piola, poker Novara con l'Albinoleffe

Sport
17:39 Il Novara affonda il Como

Calcio Sport
21:21 Al Novara basta Evacuo, Südtirol ko

Calcio Sport
17:00 Nuove prospettive europee per Novara è sport

PubblicaAmministrazione Sport
22:20 Novara, ora serve un miracolo

Calcio Sport
LE»PIU' LETTE di Sport
Non ci sono notizie
GruppoEbano S.p.a.
P.Iva 01735720037 R.E.A. C.C.I.A.A. di Novara n. 194002 Copyright 2010 © All rights reserved. Reg. n.523 del 17-10-2011 - rilasciata dal Tribunale di Novara -

Start
WebTv
Registrati
Segnala News
Contatti
APPS
LogoNtv