8. SAN GIOVANNI DECOLLATO

 

La chiesa di San Giovanni Decollato, costruita tra il 1636 e il 1643, era sede della confraternita omonima, la quale aveva tra le sue mansioni quella di assistere i condannati a morte. Singolare la struttura, costituita da un’unica aula che poggia su quattro colonne in granito, cui fu aggiunto posteriormente il coro. 

«[...] a quell’epoca un cugino parroco, cedeva alla vecchia parente un quartierino, annesso alla sua parrocchia di S. Giovanni; quattro camere e un giardinetto. Lo cedeva gratuitamente, a condizione che le tre donne tenessero in ordine la biancheria della chiesa ed i paramenti. [...] Non c’era sagrestia più ben tenuta di quella di S. Giovanni» (Senz’amore, p. 56). 

 


L'INTERNO DI SAN GIOVANNI DECOLLATO (FOTO TUBITO)


 
Home page
 
Vai alla cartina