ARCHIVIO

CONVEGNO INTERNAZIONALE:
NOVECENTO E OLTRE
LE PROSPETTIVE DELLA POESIA CONTEMPORANEA
A STRESA E ORTA

Dalla rivista di poesia 'Atelier' diretta da Giuliano Ladolfi e Marco Merlin ci viene la segnalazione di un convegno internazionale ?Novecento e oltre? promosso il 13 e 14 febbraio a Stresa e Orta con la collaborazione di Regione Piemonte, Province di Novara e di Verbania, Comuni di Orta S. Giulio e di Stresa, Centro Culturale "Don Bernini" di Borgomanero, Istituto "Maggia" di Stresa, Hotel S. Rocco di Orta S. Giulio.

Scrivono i responsabili: "All'inizio del terzo millennio in un momento di enormi mutamenti della societÓ urge una riflessione sul destino della poesia, che si gioca ormai su uno scacchiere mondiale. L'insegnamento dei grandi maestri pu˛ aiutare ad individuare qualche linea di comprensione all'interno di una complessitÓ difficilmente interpretabile. Dopo un secolo di profonda crisi che ha travagliato l'arte occorre fermarsi a riflettere per ascoltare e per comprendere. Da parte nostra abbiamo privilegiato una precisa via per superare il frammentismo proprio del Novecento e del Postmoderno: l'incontro e il dialogo. Il Convegno di Stresa e di Orta S. Giulio si propone come obiettivo di radunare i pi?prestigiosi rappresentanti della poesia contemporanea al fine di restituire alla poesia importanza nella vita della singola persona come elemento unico capace di farci comprendere il nostro tempo".

Questo il programma:

Relatori invitati:
Ernesto Cardenal, John F. Deane, Michael Kr?er, Franco Loi,
Mario Luzi, Willem Van Toorn, Kenneth White

Venerdý 13 febbraio 2004

Stresa - Palazzo dei Congressi

 

Incontro con il pubblico e con le scuole

 

Ore 9,00

Saluto delle autoritÓ
Relazioni dei poeti ospiti sul tema: Novecento e oltre

 

Ore 15, 00

Visita alle isole Borromee

 

 

Sabato: 14 febbraio 2004

Hotel S. Rocco di Orta S. Giulio

 

Ore 10,00

Tavola rotonda aperta al pubblico sul tema: La poesia dopo il Novecento

 

Ore 15, 00

Visita all'isola di S. Giulio

 

 PER INFORMAZIONI:
atelier.redazione@email.it

 

 

Notizie biografiche

 

Ernesto Cardenal

Poeta e saggista nicaraguese (Granada, 1925), "una delle figure di riferimento della letteratura ispano-americana contemporanea. Dopo aver studiato in Messico e negli Stati Uniti, nel 1965 viene ordinato sacerdote al monastero trappista di Gethsemany, nel Kentucky. Nel 1966 Fonda una colonia-ritiro nell'arcipelago di Solentiname. La vita religiosa non gli impedisce una profonda partecipazione alla protesta politica contro il dittatore Somoza. Nel 1979 viene chiamato dal governo sandinista a ricoprire la carica di Ministro della Cultura. Tra le sue opere principali ricordiamo: Epigramas (1961), Oraci˛n por Marilyn Monroe y otros poemas (1965) Homenaje a los indios americanos (1969), CÓntico C˛smico (1989) e Vida perdida (1999).

 

John F. Deane

Nato nel 1943 sull'isola di Achille, nella contea di Mayo, risiede a Dublino dove dirige una piccola casa editrice di poesia, la Dedalus Press. Oltre che poeta, ?traduttore, curatore di antologie, autore di racconti brevi e romanzi, nonch?fondatore della "Poetry Ireland Review" e Segretario Generale dell'Accademia Europea della Poesia. Tra i suoi numerosi volumi ricordiamo: The Stylized City (1991) Walking on Water (1994), Upon Foreign Soil (1999), Christ and Urban Fox (1999) e Toccata and Fugue (2001).

 

Michael Kr?er

Poeta, editore e romanziere, Ŕ nato nel 1943 a Wittgendorf, presso Zeitz, in Sassonia. Nel 1968 inizia, in qualitÓ di lettore, la sua lunga attivitÓ presso la prestigiosa casa editrice Hanser, di cui diviene direttore nel 1986. Nel 1976 appare il suo primo volume di poesie, Reginapoly. Dal 1981 Ŕ direttore unico della rivista "Akzente" (dal 1976 al 1980 ne fu condirettore insieme a Hans Bender). Tra i principali volumi di poesia segnaliamo: Diderots Katze (1978), Aus der Ebene (1982), Wiederholungen (1983), Zoo (1986), Brief nach Hause (1993), Nachts unter Boemen (1996), Wettervorhersage (1998), un volume antologico, Archive des Zweifels (a cura di Kurt Drawert, 2001) e Kurz vor dem Gewitter (2003).

 

Franco Loi

Nato a Genova nel 1930, vive a Milano ed Ŕ uno dei maggiori poeti dialettali italiani. Collabora con il "Sole - 24 Ore"; Fra le sue opere si ricordano
Strolegh e Teater (pubblicate entrambi da Einaudi nel 1975), L'aria (Einaudi, 1981), Bach (Scheiwiller, 1986), Liber (Garzanti, 1988), Poesia (Fondazione Piazzolla, 1992), L'angel (Mondadiri, 1994) e Isman (Einaudi, 2002).

 

Mario Luzi

Nato a Firenze nel 1914, Ŕ uno dei maggiori poeti italiani del Novecento, pi?volte candidato al Premio Nobel. La sua produzione poetica Ŕ stata raccolta [a cura di Stefano Verdino] nel volume L'opera poetica, della collana "i Meridiani" della Mondadori. Hanno poi fatto seguito Sotto specie umana e Poesie ritrovate (Garzanti, 1999 e 2003). Vasta Ŕ anche la sua produzione teatrale e saggistica.

 

Willem Van Toorn

Nato nel 1935 in Olanda, ha pubblicato romanzi e testi poetici dal 1959. Franco Loi ha tradotto una selezione delle sue poesie curate da lui stesso per la Fondazione Piazzola dal titolo Gioco di simulazione (1994) e da Paolo Ruffilli per le Edizioni del Leone Paesaggi (2001).

 

Kenneth Withe

╚ nato a Glasgow nel 1936. Dopo aver pubblicato i suoi primi libri di poesia a Londra nei primi Anni Sessanta, si Ŕ stabilito in Francia e attualmente vive sulla costa della Bretagna. Ha diretto le riviste "Jargon Papers" (Glasgow), "Feuillage" (Pau) e "The Feathered Egg" (Parigi). Ha ricevuto, tra gli altri, i premi Prix MÚdicis Etranger (1982), il Grand Prix du Rayonnement dell'Accademia Francese (1985) per la sua opera, il Prix Alfred de Vigny (1987) per il libro Atlantica, e il premio Sibilla Aleramo (1996). Dal 1983 al 1996 dirige il Dipartimento di Poetica del XX secolo presso l'UniversitÓ della Sorbona di Parigi. Decine e decine le sue pubblicazioni, che includono libri in prosa (way-books), saggistica e poesia.


 
www.atelierpoesia.it

 


Torna