LoadingLOADING...
by CAFA TEAM
TROVA
ISCRIVITI
CATEGORIE
Giudizio:

Asystel, ko all’atto finale

La Yamamay Busto Arsizio vince a Novara per 3-0, risultato mai in dubbio

Federico Mulas (redazione@novara.com)
Finisce la stagione, sfortunatissima, della squadra di Caprara che chiude comunque con l’incitamento dei propri tifosi
Asystel, ko all’atto finale Novara - 

Chiude la stagione con una netta sconfitta l’Asystel, che in casa viene sconfitto per 3-0 dalla Yamamay Busto Arsizio nel ritorno della prima fase dei playoff. Superiore la squadra ospite che elimina con merito Novara.

Ko la Havelkova, Parisi punta su Lloyd, Havlickova, Dall’Ora, Marcon, Bauer, Meijners, e Leonardi. Caprara parte con Veljkovic, Camera, Barun, Barcellini, Folie e Horvath, stringe i denti l’ungherese nonostante un problema fisico dell’ultima ora, e Sansonna libero.

Apre l’incontro la Barun, risponde subito la Meijners. Prima battute con molto equilibrio, al primo tecnico conduce Busto Arsizio, ma solo per 6-8. Novara ritorna in parità 10-10 grazie ad un paio di bruttissimi errori in fase difensiva della Yamamay, punita dal duo Barun-Veljkovic. Busto però allunga sul 10-13, andando al secondo tecnico in vantaggio 12-16. Dora Horvath, a mezzo servizio mica tanto, firma l’ennesimo ace della sua stagione riportando l’Asystel col fiato sul collo della Yamamay (16-17). Nel finale la squadra di Caprara non riesce a impedire che Busto aumenti il distacco: nonostante un timido tentativo di rimonta di Novara, le Farfalle vanno a vincere il primo set 21-25.

Asystel che nel secondo non riesce a non concedere il largo alla squadra di Parisi, già in controllo al primo time out tecnico per 4-8. Novara che sbaglia moltissimo in attacco, dove l’unica a martellare con continuità è la Regina Barun (6 punti nel primo set, 5 in questo secondo). Busto resta in saldo controllo del match con relativa facilità (5-11). La reazione Asystel arriva sul 7-13 con Novara capace di ridurre lo svantaggio, con due decisivi punti consecutivi di Barcellini, fino all’11-13. Al secondo tecnico conduce ancora Busto per 13-16, ma da segnalare anche un paio di dubbie decisioni arbitrali a sfavore delle Asystelle (Barcellini chiede il tocco del muro sull’attacco di Barun, il direttore di gara non è dello stesso parere). Al rientro in campo Novara sembra riuscire a riaprire i conti pareggiando sul 16-16, ma la risposta della Yamamay è immediata (17-21). Non riesce l’ennesima rimonta all’Asystel che va ko anche nel secondo set (21-25).

Equilibrato l’inizio del terzo parziale, 3-3 con l’errore di Havlickova. Nell’Asystel dentro Frigo. Al primo tecnico conduce ancora Busto 6-8, mai in sofferenza per tutta la durata dell’incontro. Il + 2 regge fino al 13-15, poi un errore in difesa di Novara fa andare sul 13-16 Busto al secondo time out obbligatorio. Non c’è storia nel finale di gara, con le Farfalle che lasciano a 18 l’Asystel (18-25).

Ormai diventa anche scontato dire che questa squadra, con tutto quello contro cui ha dovuto lottare, avrebbe meritato un finale di stagione ben diverso. Anche stasera applausi e incitamenti per tutta la durata del match da parte dei tifosi novaresi, consapevoli e fiduciosi, come Caprara, che l’anno prossimo queste ragazze (la speranza è che riesca a confermare tutto il blocco) possano arrivare dove realmente avrebbero diritto.

Risultato: 0-3

Parziali: (21-25) (21-25) (18-25)

Asystel Novara: 1 Frigo, 3 Bechis, 7 Barcellini, 9 Veljkovic, 10 Zardo, 11 Sansonna (L), 12 Camera, 13 Barun, 17 Folie, 18 Horvath – All. Caprara

Yamamay Busto Arsizio: 3 Lloyd, 4 Havlickova, 5 Dall’Ora, 6 Leonardi (L), 7 Marcon, 8 Bauer, 9 Meijners, 10 Lotti, 14 Caracuta, 17 Pisani, 18 Bisconti – All. Parisi

 

Lunedí 19 Marzo 2012 22:05
© Riproduzione riservata
Commenti Presenti: 1
Un tifoso novarese amareggiato
00:01 Un tifoso novarese amareggiato

Quel che più mi rammarica da tifoso e da spettatore delle partitre dell'Asystel è che, come è già successo diverse volte durante questa stagione, se non anche in stagioni precedenti, l'Asystel abbia dovuto giocare oltre che contro gli avversari anche contro gli arbitri (nonchè contro la Federazione). E mi è bastato guardare le ultime due partite giocate per averne la prova. Finche a Roma non cambierà qualcosa non si andrà molto lontano...

INSERISCI UN COMMENTO
Nome *
e-mail
Testo *
Cancella
Invia
* = Sono campi obbligatori
www.novara.com
IN»PRIMO PIANO
21:21 Al Novara basta Evacuo, Südtirol ko

Calcio Sport
14:01 Successo per il Progetto “Stare Bene è…” dell’IC Curioni di Romagnano

Istruzione
15:58 NADA in una serata tutta in rosa insieme alla LILT di NOVARA

Eventi
12:33 Un Musical per scoprire il talento dei giovani novaresi

Eventi
17:23 Presentato il libro “Tra 'l Scion e la Gogna: Funtanèi”

Eventi
20:03 Novara avrà un'altra isola verde

Ambiente
15:28 Confagricoltura e Spresal uniti per migliorare la sicurezza sul lavoro

Agricoltura
12:23 Casa Bossi ospita una serata tutta dedicata al dialetto

Eventi
10:00 Un incontro organizzato da Camera di Commercio e Banca d’Italia

Eventi
11:23 Maxi sequestro da oltre 3 milioni di euro da parte dei Carabinieri di Novara

Cronaca
«Precedente
Successiva»
IN»PRIMO PIANO Sport
21:21 Al Novara basta Evacuo, Südtirol ko

Calcio Sport
17:00 Nuove prospettive europee per Novara è sport

PubblicaAmministrazione Sport
22:20 Novara, ora serve un miracolo

Calcio Sport
19:58 Un pari che non serve a niente, 0-0 tra Novara e Varese

Calcio Sport
22:21 Il Postino consegna speranze al Novara

Calcio Sport
17:00 Kosicky non basta al Novara, il Palermo vince e va in A

Calcio Sport
22:19 Il Novara sorride, Trapani ko

Calcio Sport
17:00 Non basta Manconi, Novara pari col Crotone

Calcio Sport
22:27 Novara, finisce pari contro Tesser

Calcio Sport
16:51 Novara, 3 punti di rigore!

Sport
LE»PIU' LETTE di Sport
21:21 Al Novara basta Evacuo, Südtirol ko

Calcio Sport
Strategica
P.Iva 02221470038 R.E.A. C.C.I.A.A. di Novara n. 222854 Copyright 2010 © All rights reserved. Reg. n.484 del 25-11-2010 - rilasciata dal Tribunale di Novara -

WebTv
Registrati
Segnala News
Contatti
APPS